certificazioni
certificazioni

In generale, si distingue tra certificazione volontaria e certificazione obbligatoria;

La certificazione volontaria di un prodotto o di un processo è una libera scelta del costruttore e costituisce una garanzia interna dell'azienda, nonché l'elemento strategico di competitività essendo una garanzia supplementare sulla qualità dei propri prodotti.

La certificazione obbligatoria è prevista dalla legge. Può essere effettuata da un Organismo di Certificazione Notificato, che agisce quale terza parte in virtù di notifiche ricevute dai Ministeri competenti.


Ascensori

Gli ascensori, nonché i componenti di sicurezza utilizzati per la loro realizzazione, rientrano nel campo di applicazione della Direttiva 2014/33/UE.

Le norme stabiliscono che prima della commercializzazione ogni ascensore deve essere costruito, installato e provato secondo una delle procedure previste dalle norme Europee di riferimento.

Alla verifica del rispetto di tali procedure sono preposti gli organismi di certificazione notificati che, al termine dei controlli previsti, rilasciano un Certificato di conformità.

Ai fini della certificazione di un impianto ascensore INC, è organismo di certificazione notificato autorizzato ad operare secondo le seguenti procedure di valutazione:

Esame finale | Allegato V

Verifica dell’unità per gli ascensori | Allegato VIII - Modulo G

INC è, inoltre, un Organismo abilitato al rilascio di Certificazioni di “impianti in deroga”, ai sensi del comma 1, lettera a) del DPR 8/2015.


Comitato Garante dell'Indipendenza e dell'Imparzialità

Le attività di certificazione dell'INC sono strutturate e gestite in modo da salvaguardare l'imparzialità e l'indipendenza del proprio operato. A tal fine ha istituito apposito Comitato Garante dell'Indipendenza e dell'Imparzialità, costituito in modo tale da essere rappresentativo di tutte le parti aventi interesse alle attività di certificazione svolte dall'OdC.